Notizie

Ricerca americana correla make up con menopausa anticipata

Un recente studio americano ha messo in correlazione l’utilizzo di make up da parte delle donne con un inizio anticipato di menopausa.

“Una menopausa anticipata ha un impatto molto importante sulla salute della donna” afferma la dottoressa Natalia Grindler, ostetrica e ginecologa alla Washington University’s School of Medicine, nonché uno degli autori di questa ricerca.

I dati presentati dalla Grindler derivano dall’analisi di campioni di sangue e urine di 5700 donne. La maggiore concentrazione di ftalati (esteri dell’acido italico, utilizzati nell’industria delle materie plastiche, della cosmesi ma anche nella preparazione di cibi) è stata riscontrata in quelle donne che sono entrate in menopausa mediamente 2,3 anni prima della media. Normalmente l’età  di inizio dei sintomi della menopausa è di 51 anni: in questo caso, donne che sono entrate in contatto prolungato con materiali contenenti ftalati, pare siano anche quelle che sono entrate in menopausa intorno ai 49 anni.

La dottoressa Grindler mette in guardia le donne, ricordando che le fonti di ftalati sono molteplici e che un abuso di certi tipi di sostanze può portare ad un rimarchevole abbassamento dell’età  di menopausa, addirittura farla comparire in donne che hanno da poco superato i 30 anni.

I ricercatori della Washington University tengono però a precisare che per quanto gli ftalati siano spesso stati messi in correlazione con cali di fertilità  ed altri problemi all’apparato riproduttivo, gli studi a riguardo sono ancora in corso e richiederanno mesi di ulteriori prove e conferme.

 

Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Ftalati

http://www.huffingtonpost.com/2012/10/29/early-menopause-makeup-triggers_n_2024131.html?ncid=edlinkusaolp00000003&ir=Style

 

Articoli correlati

Etichette
Vedi altro

Enrica Costa

Buona ascoltatrice, buona chiacchiera, buona forchetta...la cosa su cui ha qualcosa da dire è come fare la mamma italica in giro per il globo, mettendo a confronto la mentalità  italiana con quella di mamme provenienti da ogni parte del mondo: le mamme sono mamme a qualsiasi latitudine, cambiano solo le tecniche con cui affrontano le stesse problematiche. Il suo compito sarà  quello di presentarvi queste diverse strategie. Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato Adblock

Disabilitando Adblock ci aiuti a mantenere in piedi il nostro progetto. Grazie!
X