Salute e Benessere

Parliamo di Pollo. Partiamo dalle mamme

pollo

Molti sanno che il pollo è un alimento leggero, amatissimo dai bambini di tutto il mondo. Pochi sanno che in Italia è un’ autentica eccellenza.
Il pollo italiano è allevato a terra, seguito dai veterinari, curato nell’alimentazione e portato nei supermercati come un prodotto di alta qualità.
Molti pregiudizi e poca informazione hanno portato in questi anni un po’ di scetticismo nei confronti del prodotto “pollo”, ma ciò non lo ha resomeno “amato dagli italiani”.
L’unione nazionale delle filiere agroalimentari delle carni e delle uova (Unaitalia) ha promosso una ricerca statistica a cura di Doxa ed ha rilevato che: 9 mamme su 10 lo portano in tavola almeno una volta alla settimana, che il 41% dei bambini lo preferisce come secondo piatto ad altre carni, uova e formaggi, che per le mamme è un alimento molto facile e veloce da preparare e che il 90% delle famiglie italiane mangia pollo almeno una volta alla settimana ed il 61% due.

Le ricette più frequenti sembrano essere: il pollo arrosto con le patate e la cotoletta impanata, ma cosa ne pensano le mamme? Ricette senz’altro valide, ma il 30% delle mamme vorrebbe avere dei consigli su come cucinarli presto e bene mentre il 50% vorrebbe sapere da un nutrizionista e pediatra se si tratta di un alimento sicuro e nutrizionalmenter valido per bambini ed adolescenti.

Ecco il perché della campagna “Viva il Pollo!“, uno spazio in cui parlare di pollo, delle sue caratteristiche, della sua origine, delle ricette e in cui porre domande e trovare mille curiosità. A misura di chickenlover.

Noi di Oasidellemamme abbiamo partecipato all’evento che ha lanciato questa campagna ed abbiamo potuto porre delle domande sia a Unaitalia, che ad un nutrizionista/pediatra del calibro di Andrea Ghiselli che seguire un’interessantissima cooking lesson dedicata al pollo curata dallo chef Simone Rugiati.

Il risultato di questa giornata saranno una serie di articoli che parleranno sia di ricette che di accortezze in cucina che riguardano il pollo ma anche di maggiori consapevolezze, in quanto anche io facevo parte del 44% delle mamme che avevano dubbi sul valore nutrizionale del pollo e del 50% di mamme che voleva maggiori informazioni sulla filiera e sulle caratteristiche dell’allevamento, ma la chiacchierata di sabato scorso ha fornito moltissime risposte alle mie numerosissime domande e da ora in poi penso che mi inserirò volentieri nel 26% di mamme che cucinano pollo 3-4 volte la settimana.

pollo

Articoli correlati

Etichette
Vedi altro

Oasi Redazione

Eccoti un piccolo posto di ristoro virtuale in cui potrai “abbeverarti” ogni qualvolta ne sentirai la necessità , dove ti sarà possibile chiarire i mille dubbi, condividere con noi il tuo quotidiano, scambiarci consigli preziosi e, ultimo ma non ultimo, risolvere con un sorriso sulle labbra le difficoltà piccole, medio, grandi, e talvolta di proporzioni gigantesche che l’essere genitore comporta.

2 Commenti

  1. Sì, qui amiamo il pollo. Del resto, essendo un pò medio-orientale, è parte della mia dieta da quando me ne intendo al mondo. Purtroppo non sono così buone le notizie che ho sul pollo in Italia. Lo compro lo stesso, cercando di scegliere quelli di provenienza regionale vicina. Mai e poi mai prendo quella marca là, famosa, nazionale, col vecchietto in televisione a darci la “Parola di…”!
    W il pollo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato Adblock

Disabilitando Adblock ci aiuti a mantenere in piedi il nostro progetto. Grazie!
X