Salute e Benessere

Parlare di sesso ai figli è utile. E fa bene alla salute

sesso-parlare-di-sesso-ai-figli.jpeg

Mia madre e i tabù sul sesso sono sempre stati due corpi e un’anima sola.

Da ragazzina-ina le avevo indicato una pagina pubblicitaria che raffigurava le sagome di un uomo e una donna in controluce, saldati in un abbraccio, racchiuso in una scatola misteriosa. Da lì la fatidica domanda: “mamma, ma cos’è questo?” e lei con un imbarazzo che si sarebbe percepito anche dalla Patagonia mi rispose: “ma nulla, è una medicina”. Io non ancora convinta le chiedo: “sì, ma che tipo di medicina?” e lei con un imbarazzo ormai visibile anche dalla luna mi rispose: “per il mal di testa”.

Sono stata mesi a rosolarmi il cervello per capire come mai il mal di testa fosse rappresentato da un abbraccio tra un uomo e una donna e non da un cranio dolente, ma dopo qualche tempo, appena scoperto l’arcano, sono tornata da lei dicendole: ”comunque potevi inventarti qualcos’altro, che so, medicina che cura la contaminazione da bacio/abbraccio contro i germi che si trasmettono tossendo o starnutendo, non il mal di testa, per favore!”

Lei ormai accerchiata dai miei attacchi di figlia presa in giro mi rispose: “Deborah mia, che ci vuoi fare? Sono stata cresciuta così da tua nonna!”

In effetti non posso biasimarla, mia nonna credo non sappia nemmeno che cosa vogliano dire le parole prevenzione, ginecologo, visita di controllo al seno, pap test, ecografia transvaginale e così via. Ci siamo capite insomma!

Forte di questa tradizione puritana di famiglia, ho detto basta all’effetto domino controproducente, che invece di salvaguardare, mantiene un’ignoranza che ti spinge a trascurare e nascondere aspetti fondamentali che identificano l’essere donna e il vivere il proprio corpo con consapevolezza e nella propria totalità.

Con una figlia di nove anni che sta seguendo ritmi di crescita esponenziali e che presto passerà dalla favola da leggere alla sera, ai poster dei suoi idoli e ai diari farciti di cuori, sono cosciente di dover parlare in maniera sincera e precisa di cosa significhi ascoltare e rispettare il proprio corpo.

Preservare e mantenere la salute delle proprie parti intime è fondamentale per non creare confusione o disagio nella mente delle nostre figlie e non rischiare che per paura di far brutta figura non ce ne parlino.

È un argomento che, a differenza di mia nonna o mia madre, va affrontato con la massima serenità perché non c’è nulla di più naturale al mondo! Io, ad esempio, inizio con l’insegnare a Camilla come occuparsi della sua igiene intima, imparando a scegliere i prodotti giusti e a lavarsi nel modo corretto. Per lei ho scelto Tantum Rosa Detergente Intimo 3-12 anni che rispetta il ph della sua età e offre una detersione delicata e profonda.

E poi è Senza Parabeni, senza SLES e Nichel Tested e la protegge dall’insorgenza di possibili reazioni allergiche. Visto che anche fuori casa l’igiene non mai è da sottovalutare, porto sempre con me le salviettine monodose nella piccola e pratica confezione da 10.

Igiene e sessualità vanno a braccetto e, pur sapendo che non è sempre semplice, per me è un dictat come madre rendere Camilla consapevole del proprio corpo, in tutto e per tutto.

Insomma, i piccoli crescono a vista d’occhio e noi abbiamo il compito di offrirgli sempre il meglio anche quando parlarne non è facile come mangiare caramelle!

E voi? Come vi approcciate con le vostre figlie? Riuscite a parlare di igiene intima o siete frenate dall’imbarazzo?

 

Questo post di oggi consiglia la linea Tantum Rosa detergente intimo 3-12 anni

 

 

 

 

Post sponsorizzato

Articoli correlati

Vedi altro

Deborah Papisca

L'avvento dell'era dei blog e dei forum forgia la sua fortuna permettendole di realizzare il sogno di una vita: vedersi pubblicare un romanzo. 'Di materno avevo solo il latte' è uscito il 10 maggio 2011 e sembra avere valicato i confini delle sue aspettative oltre ad averla finalmente conclamata scrittrice ufficiale. Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato Adblock

Disabilitando Adblock ci aiuti a mantenere in piedi il nostro progetto. Grazie!
X