Notizie

Neonati con sintomi di astinenza da analgesici in USA

Il numero dei bambini nati con dipendenza da farmaci analgesici assunti delle madri in gravidanza, previa regolare prescrizione medica, è drammaticamente triplicato negli ultimi 10 anni in USA. Questo secondo uno studio recentemente pubblicato sul Journal of the American Medical Association.
Nel 2009 circa 3,4 bambini su 1000 nati da madri che hanno abusato di analgesici soffrivano di sintomi da astinenza praticamente sovrapponibili ai sintomi da astinenza osservati nei neonati nati da madri tossicodipendenti. Si parla di 13,359 neonati nati intossicati in un anno, ossia uno all’ora.
I sintomi di astinenza osservati sono pianto inconsolabile, irritabilità , rigidità  muscolare con impossibilità  quasi a rilassarsi, tremori, attacchi epilettici, problemi respiratori, problemi a nutrirsi, vomito frequente e diarrea particolarmente liquida.

Molte della madri di questi neonati hanno affermato che non pensavano che un abuso di questi farmaci potesse nuocere al feto in grembo, semplicemente perché si trattava di farmaci legali e regolarmente prescritti.

Alcune di queste madri hanno manifestato una vera e propria dipendenza ai farmaci analgesici e non sono state in grado di smettere nemmeno dopo il parto.

 

Fonte: http://www.usatoday.com/news/health/story/2012-04-29/durg-addicted-painkller-babies/54646654/1

Articoli correlati

Etichette
Vedi altro

Enrica Costa

Buona ascoltatrice, buona chiacchiera, buona forchetta...la cosa su cui ha qualcosa da dire è come fare la mamma italica in giro per il globo, mettendo a confronto la mentalità  italiana con quella di mamme provenienti da ogni parte del mondo: le mamme sono mamme a qualsiasi latitudine, cambiano solo le tecniche con cui affrontano le stesse problematiche. Il suo compito sarà  quello di presentarvi queste diverse strategie. Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato Adblock

Disabilitando Adblock ci aiuti a mantenere in piedi il nostro progetto. Grazie!
X