Notizie

Mette in vendita on line il fratellino. La polizia interviene

Una ragazzina americana trova il modo di accedere al sito Craig List per inserire l’annuncio di vendita del…fratellino di 12 anni!
Craig List è negli Stati Uniti quello che eBay è per il resto del mondo: vendi e trovi qualunque cosa, da un set per il taglia e cuci, ad una casa.
Qualche tempo fa si potevano trovare anche annunci di persone che si prostituivano…insomma, è un sito piuttosto eterogeneo e poco sotto controllo. Mai fino ad ora però, si era visto un annuncio di vendita di bambini!

Allegro bambino 12enne, cerca casa e persone affettuose che lo circondino“: queste sono le parole con cui la ragazzina voleva fare uno scherzo al fratello minore.

 

Di opinione contraria la polizia del dipartimento di Florence, Alabama. Dopo aver rintracciato la famiglia, gli investigatori hanno severamente “sgridato” la colpevole dello scherzetto e la sua famiglia, ricordando loro che “annunci del genere possono attirare le persone sbagliate”.

 

All’indomani dei fatti concernenti la storia di Amanda Todd e di quello che si sente riguardo alla pedofilia, direi che la famiglia è stata piuttosto superficiale nel controllo dell’accesso ad internet da parte della figlia.

 

Anche con le migliori intenzioni, anche se il motivo è semplice scherzo, internet è un mezzo potente e può diventare pericoloso in mano a menti giovani e non preparate a quello che c’è “la fuori“.

 

Fonte: http://www.huffingtonpost.com/2012/10/29/craigslist-ad-for-boy_n_2038271.html?utm_hp_ref=parents&ir=Parents

Articoli correlati

Etichette
Vedi altro

Enrica Costa

Buona ascoltatrice, buona chiacchiera, buona forchetta...la cosa su cui ha qualcosa da dire è come fare la mamma italica in giro per il globo, mettendo a confronto la mentalità  italiana con quella di mamme provenienti da ogni parte del mondo: le mamme sono mamme a qualsiasi latitudine, cambiano solo le tecniche con cui affrontano le stesse problematiche. Il suo compito sarà  quello di presentarvi queste diverse strategie. Continua a leggere

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato Adblock

Disabilitando Adblock ci aiuti a mantenere in piedi il nostro progetto. Grazie!
X