Notizie

Maternity Blues: un film che mette in luce un male oscuro

Quattro donne. Un tempo mamme. E ora assassine dei loro figli rinchiuse in un ospedale psichiatrico giudiziario  per il terribile misfatto. Quattro anime smarrite trascorrono il loro tempo che ormai non ha più senso espiando una condanna interiore che ha vanificato per sempre le loro esistenze.

Dalla convivenza forzata nasceranno amicizie, confessioni troncate, conforti che non troveranno mai una piena consolazione ma che permetteranno allo spettatore di vedere che dietro alle quattro protagoniste del film “Maternity Blues“ , diretto dal regista Fabrizio Cattani per Fandango, c’è anche tanta fragilità  e solitudine.

Eloisa, Rina, Vincenza e Clara con i loro drammi colpiscono dritto al cuore e non fanno sconti su un tema delicato come quello della depressione post parto. Ma  regalano anche momenti toccanti, a tratti poetici. Un film che si è meritato ben 15 minuti di applausi all’ultimo  Festival del cinema di Venezia.

Il film sarà  nella sale cinematografiche il 27 aprile e con la sua uscita sono in programma otto convegni: Quando una madre uccide. Si parte da Genova il 21 aprile 2012 per concludere a Palermo il 7 maggio 2012.

Clicca qui per scaricare il programma completo

 

Guarda il trailer del film

 

Articoli correlati

Etichette
Vedi altro

Deborah Papisca

L'avvento dell'era dei blog e dei forum forgia la sua fortuna permettendole di realizzare il sogno di una vita: vedersi pubblicare un romanzo. 'Di materno avevo solo il latte' è uscito il 10 maggio 2011 e sembra avere valicato i confini delle sue aspettative oltre ad averla finalmente conclamata scrittrice ufficiale. Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato Adblock

Disabilitando Adblock ci aiuti a mantenere in piedi il nostro progetto. Grazie!
X