Notizie

Maternità uguale per le madri adottive dipendenti e quelle a gestione separata

Il 22 novembre 2012, la Corte Costituzionale si è espressa con una sentenza in cui definisce incostituzionale (e manifestatamene irragionevole) l’articolo 64 comma 2, del decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151, per il quale, nella categoria dei genitori adottivi, si differenziava il congedo per maternità  delle lavoratrici dipendenti (5 mesi dall’ingresso del minore nella famiglia), rispetto alle lavoratrici iscritte alla gestione separata (contratti tipo Co.co.pro), per le quali erano previsti solo 3 mesi.

 

Il congedo per maternità  è stato visto fino ad ora come un mezzo per tutelare la salute materna, mentre è in realtà , fondamentale anche per la protezione dei diritti del minore adottato, nonchè un periodo di tempo necessario per permetterne il fisiologico inserimento all’interno della famiglia adottiva.

In quest’ottica l’articolo 64, risultava discriminante nei confronti delle lavoratrici iscritte a gestione separata e dei figli da loro adottati.

 

Fonte:

Articoli correlati

Etichette
Vedi altro

Enrica Costa

Buona ascoltatrice, buona chiacchiera, buona forchetta...la cosa su cui ha qualcosa da dire è come fare la mamma italica in giro per il globo, mettendo a confronto la mentalità  italiana con quella di mamme provenienti da ogni parte del mondo: le mamme sono mamme a qualsiasi latitudine, cambiano solo le tecniche con cui affrontano le stesse problematiche. Il suo compito sarà  quello di presentarvi queste diverse strategie. Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato Adblock

Disabilitando Adblock ci aiuti a mantenere in piedi il nostro progetto. Grazie!
X