Notizie

Mangiarsi le unghie e digrignare i denti

Mangiarsi le unghie è sempre stato considerato un butto vizio da correggere. Per non parlare dei bambini che masticano i chewingum! Beh, forse non si tratta di vizi o brutte abitudini da correggere. Ad affermarlo e uno studio dell’Universidad del Pais Vasco, che ha ottenuto il premio ‘Juan Luis Ferrer’ della Sociedad Espanola de Disfuncion Craneomandibular y Dolor Orofacial. In questo studio si è determinato come certi gesti (quali appunto il mangiarsi le unghie) siano, soprattutto nei bambini, uno sfogo ad ansia e stress.
Rientra in questi meccanismi anche il bruxismo, ossia il digrignare i denti di notte, durante il sonno. Il bruxismo è un meccanismo innescato dalla presenza in circolo di dopamina, neurotrasmettitore liberato dal cervello in caso di stress e ansia.

Il dentista Francisco Gòmez, a capo della ricerca, mette in guardia però dal digrignare i denti: “è comunque un’abitudine dannosa per la bocca: i denti si usurano e si possono verificare malattie paradontali e problemi muscolari “.

 

Fonte: http://www.repubblica.it/salute/ricerca/2012/06/01/news/bruxismo_chewingum_e_unghie_brutte_abitudini_per_combattere_lo_stress-36370391/

Articoli correlati

Vedi altro

Enrica Costa

Buona ascoltatrice, buona chiacchiera, buona forchetta...la cosa su cui ha qualcosa da dire è come fare la mamma italica in giro per il globo, mettendo a confronto la mentalità  italiana con quella di mamme provenienti da ogni parte del mondo: le mamme sono mamme a qualsiasi latitudine, cambiano solo le tecniche con cui affrontano le stesse problematiche. Il suo compito sarà  quello di presentarvi queste diverse strategie. Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker