Casa Oasi

La ricetta di Francesca: crostini con patè di fegatini bio

crostini-patè-fegato

Questa ricetta, sorella minore della ben più famosa ricetta dei crostini toscani, è il trucco che ho escogitato per trovare appetitoso il fegato (che non tutti apprezzano, specialmente i bambini) e stemperarne un po’ il sapore amarognolo.

Può essere un rustico ma saporito antipasto o un sostanzioso piatto unico, ricco di ferro e di proteine.

Quando si comprano i fegatini, il petto ed i cuoricini di pollo (e la carne in generale) è opportuno scegliere bene l’allevamento da cui provengono. Io compro tutto da una Cooperativa Agricola dove gli animali sono allevati in totale libertà  e rispetto, nei campi, nei pollai, nelle aie.

Ammetto di non essere vegetariana né vegana ma non per questo sono insensibile al modo in cui vengono trattati gli animali. Non approvo gli allevamenti intensivi né le batterie e acquisto appunto dalle varie aziende agricole (dove posso vedere di persona come sono allevati e trattati gli animali) questo vale per la carne come i derivati del latte e le uova.

Tempo di preparazione: 20 minuti
Dosi: 4 persone

Ingredienti:
300g di fegatini e cuoricini di pollo
100g di petto di pollo
1 cipolla dorata
½ bicchiere di vino rosso
Olio extravergine d’oliva
Sale, alloro

Preparazione:

1. tagliare a bocconcini il petto di pollo, versarlo in una pentola insieme ai fegatini e ai cuoricini di pollo e alla cipolla tagliata a fettine sottili;

2. Accendere il fuoco e irrorare con il vino rosso, mescolando.

3. Quando il vino sarà  evaporato condire con un filo d’olio, un cucchiaino di sale, 2 foglie d’alloro (o 1 cucchiaino di alloro secco) e aggiungere un bicchiere d’acqua.

4. Far bollire per 15 minuti circa.

5. A cottura ultimata, togliere dal fuoco e passare col frullatore ad immersione.

6. Lasciar riposare fino a raffreddamento.

7. Affettare una pagnotta di pane casareccio, abbrustolire appena le fette (in modo che restino croccanti fuori e morbide dentro), ungerle con olio d’oliva e spalmarle con il paté.

 

Buon Appetito!

Francesca Tantalo

Articoli correlati

Vedi altro

Deborah Papisca

L'avvento dell'era dei blog e dei forum forgia la sua fortuna permettendole di realizzare il sogno di una vita: vedersi pubblicare un romanzo. 'Di materno avevo solo il latte' è uscito il 10 maggio 2011 e sembra avere valicato i confini delle sue aspettative oltre ad averla finalmente conclamata scrittrice ufficiale. Continua a leggere

Un commento

  1. ragazzi provate i fegatini… sn tipici crostini toscani che servono nei ristoranti…mia madre li prepara spesso,anche senza frullarli e nn ci mette il petto di pollo…la parte che piace tanto a me… sembrerò un mostro, ma i cuoricini mi piacciono un sacco… 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker