Notizie

Kim Kardashian è incinta. E piovono critiche sul suo peso in eccesso

kim_kardashian_incinta_esplode05

Kim Kardashian (nella foto il suo pancione) è incinta e la gravidanza sembra le stia conferendo un aspetto da monovolume in abiti  rigorosamente skinny e griffati a cui l’emblema dello star system “non faccio nulla di particolarmente utile alla società  ma guadagno l’ira di Dio” non sa proprio rinunciare.
la-kardashian-in-greciaLa sua scelta di aggirarsi per le vie di Los Angeles con le  forme esagerate in evidenza ha scatenato critiche feroci da parte degli esteti che non accettano offese di tal genere risultando ai loro occhi elemento di disturbo al buon gusto.
Guardando oltre gli inevitabili giudizi io invece provo simpatia per la scelta (estrema o meno) della Kardashian.
Malgrado sembri in attesa di un paio di gemelli con la struttura ossea di un bisonte trovo che sia estremamente bella e solare.
Che in fondo quando si è in dolce attesa è anche accattivante lasciarsi andare un po’ con il cibo e evidenziare le proprie forme che si fanno vistose mese dopo mese.
Ricordo, quando aspettavo gnoma,  la libertà  di mostrare il mio decolleté con la stessa fierezza di Pamela Anderson quando era passata da una intirizzita prima a un’abbondante quinta di reggiseno. Mi sentivo legittimata a farlo e anche con una certa disinvoltura.
Perciò Kim Kardashian avrà  anche il peso specifico di un ippopotamo, al momento, ma io tifo per lei.
E ammiro il suo disinteresse verso chi la definisce dall’alto della propria stupida arroganza, un balenottero in total white firmato Givenchy.
Sicuramente è più saggia di chi per nove mesi si alimenta di ossigeno e acqua demineralizzata.
kim kardashianAnche se rischia minacce di querela da parte del “comitato tutela feticisti dei piedi”…

E voi, che mamme in attesa siete state? Attente a ogni grammo in più  o a briglie sciolte come  Kim?!

Articoli correlati

Etichette
Vedi altro

Deborah Papisca

L'avvento dell'era dei blog e dei forum forgia la sua fortuna permettendole di realizzare il sogno di una vita: vedersi pubblicare un romanzo. 'Di materno avevo solo il latte' è uscito il 10 maggio 2011 e sembra avere valicato i confini delle sue aspettative oltre ad averla finalmente conclamata scrittrice ufficiale. Continua a leggere

6 Commenti

  1. In gravidanza ho preso un numero spropositato di chili, che oscillava tra i 20 e i 25 (non so di preciso quanti perchè alla fine avevo smesso di pesarmi e mentivo senza alcun ritegno a medici, parenti e finanche a mio marito). Pochi mesi dopo il parto ero già  più magra di prima. Tifo anche io per Kim: già  in gravidanza non si possono fare un mucchio di cose belle (mangiare il crudo, bere alcolici, fumare, ecc…..), laciateci mangiare almeno in pace!!!!!

  2. Che invidia, per la Kardashian 🙁
    la mia gravidanza è stata ad ALTO rischio, mio e per la bambina
    tra i problemi che avevo io c’è stato il diabete quindi DIETA STRETTISSIMA con la paura che il minimo errore fosse fatale, letteralmente!!!!
    Segnalo però che a volte mettere su troppi chili è realmente un pericolo!
    Al di là  dei problemi di salute, anche a me sarebbe piaciuto essere libera di mangiare anche perchè subito dopo avevo una tale voglia di certi cibi che non vi dico.
    Beato chi può permettersi di non pensarci!!!!

  3. Ciao donne e non.
    Considerato che ho trascorso diciamo 35 su 36 mesi di gravidanze con la testa infilata nei vari wc del globo terracqueo, senza badare a incrostazioni e dintorni; considerato che mi sono sostenuta (a parte le flebo varie) con i soli spaghetti di soia e qualche sorso (rarissimo) di Schweppes rigorosamente amarissima; considerato che ho avuto vari ricoveri pre-gravidanze e che in ospedale continuavo a vomitare nonostante mi paresse di vivere in un’oasi beata (servita e riverita), quasi un sogno; considerato che, oltretutto, una fastidiosa scialorrea mi perseguitava e mi costringeva a girare con un fazzoletto alla bocca tipo bandito; NONOSTANTE tutto il mio fisico (al di là  della mia volontà , ormai inebetita dgli acidi che, dallo stomaco, migravano nella zona cefalica) ha deciso di aumentare di ben 18 chili, e dico 18, per ciascuna creaturina, il che, se la matematica non è un’opinione: 18×4 = 72 kg. Ora, a 4 anni dall’ultimo parto (tutti in rapida successione e voluti con il cuore, lo giuro) quando i miei bambini adorati mi guardano..si chiedono e MI chiedono con quale strumento umano io abbia potuto allattarli (e, udite udite, i biberon sono venuti sempre molto dopo)…Insomma, tutto questo per dire: W un piatto di tagliatelle al ragù in più, W un aspetto sano e florido, W i balconi fioriti di cui nè io nè nessun altro ha mai potuto godere!!!!
    E poi incontreremo sempre, puntuali come la morte, quelle signore, avanzate negli anni,ma neanche tanto che, a 4 giorni dall’uscita dell’ospedale, ti incontrano con aria tra l’interrogativo ed il meravigliato (perchè già  sei in giro con la carrozzina ad arrabattarti) ed esclamano candidamente: “Ciao cocca, ma già  ne aspetti un altro?” , guardandoti la massa di ciccia penzolante camuffata con camicioni e felpe. Tanto per gradire.

  4. e che rottura!!!!è incinta!!!non importa se è diventata fuori misura almeno finalmente vedo una vip con una gravidanza “sana” come la maggior parte di tutte noi è….sicuro tornerà  un figurino ma basta criticare!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato Adblock

Disabilitando Adblock ci aiuti a mantenere in piedi il nostro progetto. Grazie!
X