Astrologia e Oroscopi

Giochiamo con i tarocchi!

Rifacendomi all’articolo sulla numerologia della scorsa settimana, vi invito questa volta in un altro bel giochino che ha a che fare con i numeri, questa volta associati alle Lame dei Tarocchi. Vedrete che sarà  molto divertente!

Partiamo sempre dalle lettere che compongono il vostro nome e dalla tabella dei riferimenti numerici delle lettere per fare una riduzione, questa volta per ottenere un numero finale che vada 1 a 22:

 

A I J Q Y1N E5
B C K R2U V W X6
G L S3O Z7
D M T4F H P8

 

Esempio: il mio nome, Stefania Marinelli, si riduce come segue:

S T E F A N I A                       M A R I N E L L I

3 4 5 8 1 5 1 1                        4 1 2 1 5 5 3 3 1

 

3+4+5+8+1+5+1+1 = 28      4+1+2+1+5+5+3+3+1 = 25

 

28 + 25 = 53 = 5 + 3 = 8

 

Il mio numero di riferimento quindi è l’8, formato da un 5 e un 3.

La Lama n. 8 è la Giustizia, carta che descriverà  la mia personalità  più esteriore.

La Lama n. 5 è il Papa, che descrive il mio compito in questa esistenza.

La Lama n. 3 è l’Imperatrice, che descrive la mia parte più celata alla maggioranza della gente.

 

Usando questo esempio, faits vos jeux! Divertitevi, calcolate i vostri numeri, quelli della vostra famiglia, amici e colleghi! Ho incluso le immagini per rendere la comprensione delle Lame più completa.

 I Tarocchi, detti anche Lame, sono carte antichissime altamente simboliche, che vengono comunemente utilizzati per la divinazione. Esistono però tanti altri modi d’uso. Uno di questi è quello di scoprire quali combinazioni numerologiche esistono tra noi e questi magici quadrati colorati, per ottenere conferma su varie sfaccettature che percepiamo di noi stessi.

Confrontando il numero ottenuto con la riduzione dei numeri legati alle lettere del nostro nome con la Lama corrispondente, questa ci suggerirà  delle caratteristiche che ci appartengono, dandoci tante piccole informazioni sul momento che stiamo vivendo, quale direzione di vita sarebbe meglio prendere, ecc.

Ora esaminiamo le Lame nel dettaglio:

1. Il Bagatto, o Mago ““ carta che descrive una personalità  molto attiva, ma ancora giovane. Dispone di tanti talenti in potenza, ma ha bisogno di imparare come usarli al meglio. Ha lo spirito del pioniere ed è molto coraggiosa e spavalda, forse un po’ imprudente. Rischia quindi di saltare di palo in frasca senza portare nulla a conclusione. In realtà  sarà  qualcun altro che porterà  a termine i suoi lavori, per il Bagatto è importante dare inizio ad una nuova impresa, non portare a compimento. Necessita di esperienza per misurare i propri limiti, ma se saprà  dosare l’entusiasmo, imparerà  lungo la strada a costruirsi un futuro.

2. La Papessa ““ carta che descrive una personalità  quieta e silenziosa, più osservatrice che attrice. Questo perché per lei i fatti parlano più delle parole. E’ calcolatrice e prudente e nasconde in sé un grande tesoro di sapienza, frutto della propria esperienza di vita, da cui ha imparato tanto. Non è persona da colpi di testa, segue la mente e troppo poco il cuore. Per questo motivo potrebbe soffrire per scelte molto razionali, che non le permettono di mettere in atto i propri sogni. Dovrebbe imparare a fidarsi di più anche delle intuizioni, che come lampi di genio le attraversano la mente.

3. L’Imperatrice ““ carta che descrive una personalità  serena ed appagata, realizzata, perché ha saputo attendere che gli eventi fossero maturi per trarne il meglio possibile. Ottimista e positiva, possiede una buona dose di autostima, che le permette di ricoprire facilmente un ruolo importante in famiglia o nel lavoro. E’ la Donna/Dea, livello a cui tutte le donne dovrebbero aspirare, perché implica una realizzazione totale in molti settori, ma soprattutto la consapevolezza del potere (immenso) che ogni donna ha in sé per la capacità  di poter svolgere i compiti più diversi in un ristretto lasso di tempo. In caso questa Lama si riferisse ad un uomo, valgono comunque tutti i suoi valori di positività .

4. L’Imperatore ““ carta che descrive una forte personalità , che nella vita si è fatta da sola, con le proprie mani. Possiede un alto senso di responsabilità  nei confronti della famiglia e del lavoro, per il quale a volte rischia di vivere. Ricopre solitamente ruoli decisionali, ai quali si sente designata, come se avesse avuto il compito da Dio stesso. Rischia di essere troppo rigida e severa nei giudizi, dai quali farebbe meglio ad astenersi, per imparare la comprensione e l’empatia, virtù che arricchirebbero la sua vita.

5. Il Papa ““ carta che descrive una personalità  con alti ideali spirituali, carismatica. Come la Papessa, anche il Papa possiede una grande sapienza, che si sentirà  di mettere al servizio di chi ne ha più bisogno. Il rischio è di perdere di vista la Terra e che l’ego prevalga, sotto la spinta delle adulazioni altrui. Sarà  quindi necessario mantenere sempre un basso profilo, perché i meriti ci derivano dal Cielo e non dagli uomini.

6. L’Innamorato ““ carta che descrive una personalità  tormentata dalle mille possibilità  che la vita offre, a volte incapace di fare le scelte corrette per surplus di interessi. Faccio il veterinario o l’oculista? Vado vivere a Parigi oppure a Londra? e via dicendo. La soluzione è operare scelte dettate dall’intuizione e dal cuore. Mai ascoltare la mente. Come capire quale sia la voce del cuore? E’ quella risposta che quando arriva, ci dona la sensazione di una ventata di aria tiepida e profumata che ci fa sospirare di sollievo, o che si fa sentire appagati come un bicchiere d’acqua dopo una corsa sotto il sole.

7. Il Carro ““ carta che descrive una personalità  di successo, che è arrivata lontano nella vita grazie ai propri sforzi. Ha dovuto lasciarsi molto alle spalle per compiere una svolta importante, ma non se n’è pentita, perché ha capito l’importanza che a volte le decisioni drastiche hanno nell’esistenza. Senza di esse, non sarebbe possibile raggiungere quel grado di indipendenza ed autonomia che ci avvicina sempre più alla libertà .

8. La Giustizia ““ carta che descrive una personalità  estremamente razionale, che non ama il mondo emotivo, dal quale si sente fortemente destabilizzata. Per questo è alla continua ricerca di qualcosa che la riporti ad uno stato di equilibrio interiore, che cerca di attuare attenendosi a tutta una serie di codici etici comportamentali legati alla giustizia sociale e al rigore. Ogni tanto avrebbe bisogno di lasciarsi un po’ andare per mettere a tacere la mente ed ascoltare l’intuito, che in lei è molto forte.

9. L’Eremita ““ carta che descrive una personalità  da ricercatore, da indagatore, sia in senso fisico che metafisico. L’approccio nei confronti della vita è all’insegna dell’essenzialità , perché si è capito che solo le cose importanti contano, cioè ciò che ci nutre nell’animo e ci permette di continuare il viaggio, la cui destinazione è ignota come l’infinito, ma con la consapevolezza che lungo la strada la fede in Dio ci sosterrà  e ci darà  luce.

10.  La Ruota della Fortuna ““ carta legata ad una personalità  che ama le piccole cose quotidiane, molto abitudinaria, che a volte sconfina nella metereopatia, perché è molto sensibile ai cambiamenti climatici e di stagione. Questo perché fondamentalmente le modifiche alla routine non vengono ben digerite, vengono piuttosto percepite come destabilizzanti. Ma poiché nella vita tutto cambia, sarebbe meglio affidarsi ai cicli e ai loro cambiamenti, piuttosto che subirli, così da imparare a gestire la Vita, anziché sentire che è lei a gestire noi.

11.  La Forza ““ carta legata alla classica personalità  tutta d’un pezzo, della serie: mi piego ma non mi spezzo, anzi vi spezzo io! In realtà  non c’è aggressività  qui, quanto piuttosto testardaggine e pervicacia, che nascono dalla convinzione di essere nel giusto, sempre. Del resto, è l’esperienza che l’ha portata a porsi in codesto modo. E’ una personalità  molto stabile, con un alto grado di buon senso, che metterà  in uso ad ogni piè sospinto. Che dire? Nella vita c’è bisogno di persone così al nostro fianco, altrimenti a chi chiedere consiglio

12.  L’Appeso ““ carta legata ad una personalità  passiva, che non riesce a trovare interesse nella vita quotidiana ed è immersa nel suo mondo interiore. Per questo motivo dovrebbe intraprendere degli studi di stampo psicologico della natura umana, perché riuscirebbe a darsi molte risposte agli interrogativi che si pone sul significato della vita e sul perché ci troviamo in questo mondo. E’ la carta che descrive anche una persona con una forte connotazione spirituale, che troverebbe il proprio senso mettendosi al servizio degli altri.

13. La Morte ““ chiunque ottenesse quale numero del nome un 13, trovandovi la Morte quale corrispettivo, lo rifiuterebbe subito, per la paura che questo concetto incute. In realtà  la Morte per i Tarocchi è una carta molto illuminata perché parla della capacità  di trasformare la vita che stiamo facendo per raggiungere ampi risultati in qualsiasi campo. Una personalità  connotata da questa Lama non si ferma davanti a niente finché non ottiene ciò che si è prefissata. Di conseguenza può arrivare molto lontano, facendo sempre conto su se stessa e sulle proprie forze.

14. La Temperanza ““ carta che descrive una personalità  dolce e delicata, tesa a trovare sempre il giusto equilibrio nelle relazioni affettive ed amorose. Riesce a vedere gli altri per quello che sono, accentandoli nella loro completezza di pregi e difetti, grazie alle doti intuitive che possiede, che le permettono di non giudicare, ma di andare oltre i meri fatti con gli altri. E’ quindi una persona rara da trovare, della quale sarà  meglio fare tesoro.  Dalla sua ha anche la capacità  di volare in mezzo alla vita con leggerezza, cosa che la rende sempre sorridente ed ottimista.

 15. Il Diavolo ““ altra Lama spaventevole, ma anche qui, come nel caso della Morte, non fermiamoci alle apparenze! Il Diavolo descrive una personalità  che si identifica con la vita materiale fatta di denaro, bella vita, possesso, belle donne, begli uomini. Non sente la necessità  di ricercare un senso più alto, spirituale, perché la realtà  che la circonda le va bene esattamente così. Possiede anche un lato altamente carismatico e affascinante ed è solitamente considerato un punto di riferimento perché viene visto come una persona arrivata.

16.La Torre ““ carta che descrive una personalità  che non si accontenta, che è desiderosa di stare sempre in movimento, di iniziare sempre daccapo, perché così si sente viva. Dovunque si trovi, vorrebbe stare altrove, qualsiasi cosa costruisca, poi si stanca e vorrebbe passare ad altro. Se essa si inserisce in un contesto di lavoro già  strutturato, questo cambierà  a poco a poco grazie alla sua sola presenza, tendendo a diventare qualcosa di completamente diverso. Questa persona si fermerà  solo quando capirà  che passare da una situazione ad un’altra non porta a costruirsi delle radici, di cui comincerà  prima o poi a sentire il bisogno.

17. Le Stelle ““ carta che descrive una personalità  serena ed ottimista, la cui vita sarà  molto fortunata. La fortuna qui consiste nel fatto che ogni volta che sentirà  di aver bisogno di qualcosa, ecco che questa arriverà , come una manna dal cielo. Percepirà  accanto a sé delle presenze di aiuto, perché in qualsiasi frangente, sarà  come se un angelo fosse lì ad assisterla. Quando diventerà  pienamente consapevole che la propria vita è amorevolmente guidata lungo un sentiero predestinato, questa persona vedrà  il benessere intorno a sé aumentare in maniera esponenziale.

18. La Luna ““ carta che descrive una personalità  molto emotiva, timida ed introversa. A volte è un po’ diffidente, ma quando imparerà   a conoscere chi ha davanti e vedrà  che anche gli altri possono avere i suoi stessi limiti, diventerà  più sicura di sé e si sentirà  meno “diversa”. Un modo per vincere la timidezza ed esprimere le proprie emozioni in maniera positiva è attraverso l’uso della creatività  artistica. Anche se non ci si ritiene talentuosi in questo campo, dipingere o cantare o danzare aiuta comunque a scaricare la mente e a rasserenarsi. Per questa persona sono molto importanti i sogni fatti durante la notte, perché sono sempre forieri di messaggi evolutivi. Trovate qualcuno che ve li sappia interpretare.

19. Il Sole ““ carta che descrive una personalità  con forti legami verso la famiglia ed i figli in particolare. Qualora non ne abbia di propri, tenderà  a considerare i figli altrui come tanti figliocci. E’ una personalità  molto generosa, a cui piace vivere in mezzo agli altri, in una sorta di comunità  aperta a tutti, dove le piace essere al centro, per elargire ciò che può essere d’aiuto ai suoi protetti. Può avere belle doti culinarie, così da nutrire coloro che avranno il piacere di accostarsi al suo desco.

20. Il Giudizio ““ carta che descrive una personalità  molto spirituale e devota, con una forte consapevolezza dell’esistenza di Dio quale Padre amorevole, di puro stampo cristiano. E’ possibile che questa convinzione sia nata dopo una conversione improvvisa, mentre la prima parte della vita è trascorsa immersa in una realtà  molto materialista. Questa persona possiede una grande dote da evangelizzatore, ma deve stare attenta a non diventare invadente nel voler svelare la Grande Verità  a tutti, perché questa rimane pur sempre solo la sua.

21. Il Mondo ““ carta che descrive una personalità  molto sfaccettata e ricca di talenti, che può portare al successo molto facilmente. Solare, aperta, allegra ed ottimista, viene guardata da tutti come punto di riferimento per la bellezza delle sue doti. E’ spontaneamente generosa, come a voler ricambiare tutto il bene ricevuto alla nascita. Può essere un’ottima insegnante e life coach perché sa trasmettere in modo sereno ciò che l’ha  forgiata.

 

Bene, ora buon divertimento e buon lunedì!

Articoli correlati

Etichette
Vedi altro

Deborah Papisca

L'avvento dell'era dei blog e dei forum forgia la sua fortuna permettendole di realizzare il sogno di una vita: vedersi pubblicare un romanzo. 'Di materno avevo solo il latte' è uscito il 10 maggio 2011 e sembra avere valicato i confini delle sue aspettative oltre ad averla finalmente conclamata scrittrice ufficiale. Continua a leggere

4 Commenti

    1. Per Isabella, sì, sei il numero 4 l’Imperatore, quindi leggi quello, poi considera però anche i due numeri che sommati danno 40

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato Adblock

Disabilitando Adblock ci aiuti a mantenere in piedi il nostro progetto. Grazie!
X