Notizie

Come sono i papà  di oggi? Due libri divertenti ce li raccontano

In occasione della Festa del papà  Oasidellemamme consiglia  due libri spensierati ma non per questo privi di interessanti spunti di riflessione sul ruolo del papà  nell’era moderna.

Isabella Paglia e Alexander Maurizi ci raccontano con delicatezza e spiccata ironia l’esperienza dei padri e le varie tipologie che si aggirano tra pannolini e biberon alle prese con le dinamiche faticosissime della genitorialità .

 

che forza papà  Isabella Paglia

Quanti tipi di papà  esistono?

Perchè ci sono: papà  che lavorano vicino e altri che  lavorano lontano; papà  che aggiustano automobili e papà  che “aggiustano” animali; papà  che vivono in piccoli appartamenti da soli, altri che vivono con tanti familiari in grandi case; papà  che si frequentano tutto l’anno, altri solo nei week end o nel periodo delle vacanze; alcuni singoli altri doppi …

Ma tutti unici, speciali e soprattutto grandissimi donatori di amore!

Un’altra storia tenera di Isabella Paglia, che scalda il cuore, fa sorridere e riflettere sui diversi tipi di papà : tradizionale, single, acquisito, tutti spiegati ai bambini con un linguaggio semplice e comprensibile, arricchito dalle coloratissime illustrazioni di Francesca Cavallaro che rendono il racconto unico.

Un libro dai significati profondi, indispensabili per educare divertendo, bambini sempre più consapevoli cittadini del mondo.

 Editore: Fatatrac

Prezzo: euro 13,90

 

Alexander Maurizi Bello di papà 

Prendete un ragazzo sui trent’anni. Un tipo tranquillo, che conduce una vita regolare, senza troppi alti né bassi.

Lavoro, amore, amici, qualche uscita la sera. Niente di eccessivo, insomma. Nessuna follia.

Quand’ecco che nove mesi dopo una “seratina allegra” nella sua vita fa irruzione un cosino buffo, piccolo, sdentato, senza capelli, all’apparenza inoffensivo, a tratti pure simpatico. Se non fosse che ha gli orari di un gufo, strilla come un macaco e va di corpo come un elefante.

In men che non si dica accade così che quel giovane di belle speranze, con lo sguardo vispo e il sorriso guascone, viene trasformato in una macchina da pannolini, un automa dello scaldapappa, un profeta del paracapezzolo. Fin qui nulla di speciale, direte.

àˆ capitato a tutti. Vero! Ma quello gnomo ha un segreto: è un grande Maestro Zen.

Un maestro talmente grande che stargli accanto nei suoi primi dodici mesi è come seguire un corso intensivo di meditazione in Himalaya. Solo che al posto del guru serafico con la barba lunga, ce n’è uno senza denti che strilla tutto il giorno come un pazzo.

Editore: CentoAutori

Prezzo: euro 12,00

Articoli correlati

Etichette
Vedi altro

Deborah Papisca

L'avvento dell'era dei blog e dei forum forgia la sua fortuna permettendole di realizzare il sogno di una vita: vedersi pubblicare un romanzo. 'Di materno avevo solo il latte' è uscito il 10 maggio 2011 e sembra avere valicato i confini delle sue aspettative oltre ad averla finalmente conclamata scrittrice ufficiale. Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato Adblock

Disabilitando Adblock ci aiuti a mantenere in piedi il nostro progetto. Grazie!
X