Notizie

Cittadinanza onoraria ai bambini stranieri nati in Italia

L’UNICEF ha proposto ai Comuni Italiani di concedere la cittadinanza onoraria a tutti i bambini stranieri nati in Italia.
Si tratta di un gesto simbolico proposto per quella che è stata ieri, 20 Novembre, la Giornata Nazionale dell’Infanzia e dell’Adolescenza, dato che solo il governo può modificare la legge in merito alla cittadinanza.
A rispondere sono stati solo una sessantina di comuni (su 8 mila), tra cui quello di Torino, che ha concesso la cittadinanza onoraria al primo bimbo straniero che nel Gennaio di quest’anno era nato nel capoluogo piemontese.

“Quasi un milione di minorenni di origine straniera vive in Italia e di questi più di 500 mila sono nati nel nostro Paese ““ commenta Giacomo Guerrera, presidente dell’Unicef Italia -. Per questo motivo abbiamo deciso di richiamare l’attenzione sull’uguaglianza dei diritti di tutti i minorenni e la non discriminazione dei bambini e degli adolescenti di origine straniera che sono tra noi”.

Forse, al momento attuale, con i problemi che l’Italia sta passando a causa della crisi economica, la cittadinanza onoraria ai bambini non è sentito come un’esigenza impellente. Ciò non di meno, i bambini sono il futuro del Paese in cui vivranno e il loro essere o meno cittadini, potrebbe fare un’enorme differenza un giorno non lontano.

 

Fonte: http://www.zipnews.it/2012/11/cittadinanza-onoraria-per-i-bimbi-stranieri-nati-in-italia-campagna-unicef/

Articoli correlati

Etichette
Vedi altro

Enrica Costa

Buona ascoltatrice, buona chiacchiera, buona forchetta...la cosa su cui ha qualcosa da dire è come fare la mamma italica in giro per il globo, mettendo a confronto la mentalità  italiana con quella di mamme provenienti da ogni parte del mondo: le mamme sono mamme a qualsiasi latitudine, cambiano solo le tecniche con cui affrontano le stesse problematiche. Il suo compito sarà  quello di presentarvi queste diverse strategie. Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato Adblock

Disabilitando Adblock ci aiuti a mantenere in piedi il nostro progetto. Grazie!
X