Notizie

Banca delle Parrucche per donne in chemioterapia

La Fondazione Prometeus,  insieme a Tricostarc hanno realizzato My Beautiful Project grazie al quale è sto possibile dare vita alla Banca delle Parrucche. Si tratta di un progetto di solidarietà  tra donne che sono passate attraverso il doloroso percorso di una cura chemioterapica, in seguito alla diagnosi di tumore.
La perdita dei capelli per una donna malata di cancro
,  può essere un evento emotivamente molto disagevole, fonte di imbarazzo, che spinge molte donne ad acquistare parrucche per nascondere la calvizie.
Le parrucche però, se di buona qualità , possono costare cifre riguardevoli e questo può bloccare molte donne dall’acquistarne.
Ecco quindi il progetto della Banca delle Parrucche:  “Le donne, – spiega Daniela Sauda della Fondazione Prometeus O.N.L.U.S., – donano le parrucche che hanno dismesso poi, le stesse, vengono igienizzate, sistemate  e messe a disposizione gratuitamente di altre donne che per motivi economici si troverebbero in difficoltà  ad acquistarne una nuova, con l’unico vincolo di farle rientrare alla banca quando non ne avranno più bisogno. Ogni donatore potrà , inoltre, anche attribuire un nome alla parrucca”.

Per pubblicizzare il progetto, è stata organizzata a Roma una sfilata con donne sotto chemioterapia e modelle professioniste, tutte in parrucca, per lanciare un messaggio di speranza a chi deve affrontare questo male.

 

Fonte: http://www.mediapolitika.com/?p=4012

 

Ecco il video della sfilata

 

Articoli correlati

Etichette
Vedi altro

Enrica Costa

Buona ascoltatrice, buona chiacchiera, buona forchetta...la cosa su cui ha qualcosa da dire è come fare la mamma italica in giro per il globo, mettendo a confronto la mentalità  italiana con quella di mamme provenienti da ogni parte del mondo: le mamme sono mamme a qualsiasi latitudine, cambiano solo le tecniche con cui affrontano le stesse problematiche. Il suo compito sarà  quello di presentarvi queste diverse strategie. Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato Adblock

Disabilitando Adblock ci aiuti a mantenere in piedi il nostro progetto. Grazie!
X