Casa Oasi

A tavola in 15 minuti: la vellutata di lattuga

Avevo già  parlato della questione “alimentazione-sonno“ e del tacchino per esempio, ricco di triptofano, amminoacido che concilia il sonno. Esistono però altri alimenti con caratteristiche simili e uno di questi è la Lattuga.

La lattuga cruda devo dire che potrebbe essere un po’ pesante da digerire rispetto ad altre insalate a foglia verde. Almeno, io ho avuto problemi recentemente.
Di certo la cottura la rende più digeribile e preparata come vellutata è deliziosa!

Voglio quindi unire l’utile al dilettevole! Ecco una ricetta semplice, rapida e che favorisce un sonno ristoratore!

 

Ingredienti

750 ml di brodo vegetale

20 g burro o 3 cucchiai di olio

1 cipollotto fresco

2 cespi di lattuga belli grandi

30 g pangrattato

Pepe

Sale

1 scalogno

 

Procedimento

1 se vuoi rendere la ricetta più saporita puoi usare sia olio che burro insieme, ma se la vuoi più leggera ti consiglio di usare solo l’olio.
In un padella ampia, scalda il condimento (olio solo o con il burro che deve fondersi completamente).
Trita scalogno e cipollotto e mettili nel tegame lasciandoli ammorbidire per 10-15 minuti a fuoco lento. Non farli imbiondire.

2 lava le foglie di lattuga, eliminando quelle più esterne e rovinate. Dopo di che taglia la lattuga a chiffonade (per sapere come si fa guarda qui). Unite la lattuga così tagliata al cipollotto e allo scalogno nel tegame. Cuocere per qualche minuto a fuoco medio e aggiungere poi 500 ml di brodo. Lascia cuocere per una ventina di minuti, aggiungendo sale e pepe.

3 una volta che l’insalata è cotta, scolala e passala al frullatore fino che arriva alla consistenza di crema. Non buttare via il brodo di cottura.

4 Nel liquido di cottura dell’insalata, rimasto nel tegame, aggiungi 30 g di pangrattato e mescola mantenendo il fuoco basso, fino a che non si sarà  addensato. Quando la cottura è ultimata, versa il composto in un altro tegame e se necessario filtralo per togliere eventuali grumi.
5 A questo punto unisci al liquido addensato la lattuga in crema, mescolando e aggiustando la consistenza con il brodo, se necessario.

 

La vellutata può essere guarnita con yogurt o panna acida e magari con una spruzzata di prezzemolo tritato. Molto indicati anche i crostini di pane o fettine di pane abbrustolito.

 

Buon appetito e …buona notte!

 

Articoli correlati

Etichette
Vedi altro

Enrica Costa

Buona ascoltatrice, buona chiacchiera, buona forchetta...la cosa su cui ha qualcosa da dire è come fare la mamma italica in giro per il globo, mettendo a confronto la mentalità  italiana con quella di mamme provenienti da ogni parte del mondo: le mamme sono mamme a qualsiasi latitudine, cambiano solo le tecniche con cui affrontano le stesse problematiche. Il suo compito sarà  quello di presentarvi queste diverse strategie. Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato Adblock

Disabilitando Adblock ci aiuti a mantenere in piedi il nostro progetto. Grazie!
X