Home » Educare » 5 giochi da fare con il cane e il tuo bambino
Approfitta dei Saldi Thun

5 giochi da fare con il cane e il tuo bambino

cane e bambini

La convivenza tra il cane e il  bambino  è un processo molto importante per la crescita di entrambi. Troppe volte i genitori sottovalutano il corretto comportamento che un bambino dovrebbe tenere in presenza del proprio animale e quali giochi possono essere fatti con lui e quali invece no.

Per questo motivo oggi siamo qui per aiutarvi nella scelta dei giochi da fare tra il cane e vostro figlio.

I veterinari del sito Vetclick.it, portale online che mette a disposizione medici specializzati in diversi settori della medicina veterinaria, ci spiegano quali sono i comportamenti che andrebbero seguiti:

1.     Rispettare il cane ed i suoi spazi;

2.     Utilizzare un tono di voce adeguato;

3.     Giochi non violenti e controllati.

Insegnate il rispetto degli animali a vostro figlio, il cane non deve essere considerato come un oggetto ma come un compagno di vita. Se il cane ringhia o è infastidito deve essere lasciato perdere e vostro figlio deve sapere queste cose per evitare spiacevoli inconvenienti.

Anche il tono di voce è molto importante, infatti un animale che si vede arrivare un bambino contro correndo e urlando può reagire in modi diversi, o scappando o alcune volte attaccando.

I giochi da fare devono essere tutti quelli in cui il bambino non si comporta da “preda”, farsi inseguire dal proprio cane potrebbe non essere un gioco saggio. Per questo motivo ora vi illustreremo i 5 giochi che potete fare con il cane ed il vostro bambino

1. Nascondino: è un gioco che i bambini apprezzano molto e che spesso viene fatto quasi inconsapevolmente. Molte volte vedo mio figlio che gioca a nascondino con il mio cane, o almeno lui pensa di giocare ma il cane invece sta facendo tutt’altro. Perché non sfruttare questa capacità del bambino per coinvolgere realmente il cane?

Fate nascondere vostro figlio, dategli anche un biscotto tra le mani, e fate chiamare il cane dal bambino. Lui inizierà a cercare il suo compagno di giochi e svilupperà sia l’udito che l’olfatto, quando lo troverà fate dare il premio dal vostro bambino. Iniziante con nascondigli semplici che poi possono diventare sempre più complessi.

2. Giochi con la palla: questo gioco dipende anche dall’indole del cane, infatti alcuni soggetti tendono a non lasciare la palla una volta che sono tornati dal proprio padrone. Per ovviare al problema fate lanciare la palla a vostro figlio e quando il cane torna dategli un premio.

3. Raccogli e tira: Vale lo stesso concetto utilizzato con la palla, ma questa volta utilizzate altri oggetti, ossa di gomma giocattolo, bastoni e altro.

4. Giochi con le mani: Cerchiamo di sfruttare il gioco con il nostro cane per aumentare le sue capacità. I giochi con le mani permettono al cane di sviluppare meglio l’olfatto. Mettete un biscotto all’interno di una delle mani di vostro figlio e presentatele entrambe al cane, sarà lui a dover cercare il premio.

5. Ostacoli: è un gioco leggermente più complesso che può essere eseguito dai bambini più grandi. Esistono dei luoghi “professionali” per svolgere questo gioco (campi di agility), oppure potete costruire un giro ad ostacoli nel vostro giardino, utilizzando sedie, bottiglie, coperte e altro.

E ora non resta che divertirvi con il vostro prezioso amico a 4 zampe!

 

 

 

 

Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli

(sponsored)
Caricamento

About Deborah Papisca

L'avvento dell'era dei blog e dei forum forgia la sua fortuna permettendole di realizzare il sogno di una vita: vedersi pubblicare un romanzo. 'Di materno avevo solo il latte' è uscito il 10 maggio 2011 e sembra avere valicato i confini delle sue aspettative oltre ad averla finalmente conclamata scrittrice ufficiale. Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *