Home » Salute e Benessere » Che mi metto per andare a scuola?

Che mi metto per andare a scuola?

scuola-zalando-abbigliamento-bambini.jpeg

Voi pensate che con una figlia femmina io sia avvantaggiata sul fronte abbigliamento?

In parte forse, la gamma è vasta e rispetto a quella maschile di sicuro noi mamme di bambine possiamo sbizzarrirci. Ad esempio, se vi capita date una occhiata alla sezione “Tutti a scuola” ideata da Zalando dove si possono trovare diverse soluzioni per tutti i gusti e in particolare le esigenze, in cui si sposano moda e comodità.

Ma come in ogni medaglia c’è il suo rovescio, quello che una figlia femmina ti spinge ai confini di un esaurimento nervoso per scegliere cosa mettersi (è nel Dna iniziare fin da tenera età, questione di natura).

Prendiamo la mattina prima di andare a scuola. Tu sei con una quantità minima di tempo che nemmeno nei film in cui un artificiere deve disinnescare una bomba chiedendosi se sia il filo blu o quello rosso da tagliare.

E lei, la tua bambina così carina, che subisce una metamorfosi diabolica in cui da tenera pre adoloscente sembra essersi trasformata in un incrocio tra Anna Wintour e Karl Lageferld. La quintessenza della nevrosi da scelta outfit, insomma.

“Amore, con i leggins modello jeans starai comoda”

“ma io non li voglio mettere”

“e che cosa hanno di diverso da quelli che metti di solito? Anche questi sono aderenti come li vuoi tu”

“sì, ma questi non mi piacciono”

“ma se li mettevi fino all’anno scorso!”

“e adesso non li voglio più”

“allora vuoi i jeans classici?”

“no”

“la gonna?”

“no”

“un sacco di juta?”

“eh?”

“niente…”

Alla fine ripiega con look pieni di fronzoli che stanno alla comodità come una ciabatta da mare a un gran galà.

Ho iniziato a pregare san Zalando, dunque, che mi offre una boa di salvataggio non indifferente e mi mette a disposizione una gamma ampia di abiti e accessori per bambini su Zalando dagli stili diversi e delle marche più in voga.

E chissà che la mini “diavolo veste Prada” non si trasformi in “angelo veste comodi outfit”, una volta per tutte!

 

– Post sponsorizzato –

Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli

(sponsored)
Caricamento

About Deborah Papisca

L'avvento dell'era dei blog e dei forum forgia la sua fortuna permettendole di realizzare il sogno di una vita: vedersi pubblicare un romanzo. 'Di materno avevo solo il latte' è uscito il 10 maggio 2011 e sembra avere valicato i confini delle sue aspettative oltre ad averla finalmente conclamata scrittrice ufficiale. Continua a leggere

Un commento

  1. zalando è una droga anche per le mamme soprattutto perchè non ci sono le spese di spedizione. le figlie fashion invece purtroppo i sono già ben prima dell’adolescenza. “sono orribile con questa pettinatura” è l’ultima della seienne questa mattina. capelli legati in una treccia come centinaia di altre mattine per scongiurare rischio pidocchi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.