Home » Casa Oasi » Disintossicarsi dallo Shopping compulsivo
Approfitta dei Saldi Thun

Disintossicarsi dallo Shopping compulsivo

Codice-sconto-shopping.jpg

Quando ero piccola e mi si chiedeva cosa volessi fare da grande, la mia risposta era sicura, immediata e piena di orgoglio: l’astronauta. 
Poi invece sono diventata un veterinario prima e una mamma-blogger poi.

Una cosa però che non ho mai pensato di diventare è la casalinga. 
Non brillerò nelle faccende domestiche ma la famiglia sopravvive, per cui mi ritengo piuttosto soddisfatta.


Tutto sta nel definire i parametri di riferimento. Un’amica norvegese anni fa mi ha insegnato un modo di dire delle sue parti che più o meno recita così: “In questa casa c’è abbastanza ordine per mantenere la salute e sufficiente disordine per rimanere felici“.

E` stata una rivelazione e da quel giorno il detto è parte del mio mantra quotidiano.


C’è una cosa però in cui proprio sono carente: la gestione delle spese quotidiane. 


Target (in Italia non c’è… ancora) è uno di quei grossi magazzini dove si compra di tutto, dal cibo, al vestiario, alla tecnologia, all’arredamento e via dicendo.
Target è una trappola per casalinghe affette da shopping ossessivo compulsivo come me: entri per comprare il latte e le aspirine ed esci con quattro borse e 200 dollari di meno nel portafogli. Un disastro.

Ci sono stati periodi in cui la revisione della spesa pubblica in casa Brambilla avrebbe potuto mettere in crisi Mario Monti in persona, se ci avesse messo le mani.
Fortunatamente siamo corsi ai ripari prima di chiamare il professore.
Come?
Ho imparato a controllare la mia dipendenza da shopping sfrenato usando qualche trucchetto, tipo vado a fare la spesa a stomaco pieno; evito i grandi magazzini con luci ammalianti e colori accattivanti; ho un budget settimanale su misura per le nostre esigenze e nulla di più; ho una trappola a molla per topi nel portafogli.
No, non è vero, ma l’ingegner Brambilla l’aveva proposta.

Ciò che meglio funziona però è prestare attenzione ad ogni offerta, saldo e sconto proposto nei negozi.
Voi direte: “bella roba! Ci arriva adesso!?”.
Si, ci arrivo adesso, in fin dei conti io volevo fare l’astronauta, mica la casalinga!
Devo essere sincera: la mia era pigrizia e basta.
Vedevo la ricerca delle offerte e degli sconti come una perdita di tempo e invece mi sono resa conto che una volta presa la mano, si sviluppa un fiuto incredibile nel trovare i prezzi migliori.

Il meglio è spesso online e ad avere pazienza e le giuste direttive è possibile trovare siti come CodiceSconto, il primo portale Italiano dedicato ai coupon per gli acquisti online.
Su CodiceSconto risparmiare –
mettendo a segno acquisti e affari fantastici – è un gioco da ragazzi!
Se siete come me in fase di disintossicazione e riabilitazione da shopping feroce, date un’occhiata a questo sito e… buona spesa!!


 

In collaborazione con www.codicesconto.com

Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli

(sponsored)
Caricamento

About Enrica Costa

Buona ascoltatrice, buona chiacchiera, buona forchetta...la cosa su cui ha qualcosa da dire è come fare la mamma italica in giro per il globo, mettendo a confronto la mentalità  italiana con quella di mamme provenienti da ogni parte del mondo: le mamme sono mamme a qualsiasi latitudine, cambiano solo le tecniche con cui affrontano le stesse problematiche. Il suo compito sarà  quello di presentarvi queste diverse strategie. Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *