Home » Educare » Imparare l’inglese in… fattoria! #DisneyEnglishIT
Approfitta dei Saldi Thun

Imparare l’inglese in… fattoria! #DisneyEnglishIT

disney prima

Guardiamo in faccia la realtà: in Italia con l’inglese abbiamo la stessa dimestichezza di un elefante con tombolo e ricamo (e forse la possibilità di trovare un pachiderma sensibile a quest’arte sarebbe più facile). Statisticamente non saprei definire l’abilità dell’italiano medio con la lingua  straniera per eccellenza che negli altri paesi viene masticata in modo dignitoso, ma a naso direi che in linea di massima non riusciamo a oltrepassare il “the dog is under the table”. Per questo motivo Oasi delle mamme ha accettato di buonissimo grado la proposta della Disney di promuovere  il progetto Disney English, una iniziativa che stimola l’apprendimento della lingua inglese nei bambini in compagnia dei suoi più famosi personaggi. La presentazione del progetto si è vestita con il ricamo della festa a tema e a noi dal cuore verde è stato affidato quello della fattoria. Contatto una amica dal talento sconfinato e socia preziosa della nostra associazione: lei allestisce, per hobby,  feste che accelerano la caduta libera della mandibola inferiore. Sono belle, a regola d’arte, fantasiose e allegre. I bambini restano stupefatti e i genitori molto di più.

“Che ne dici Stefi? Organizziamo una festicciola dedicata all’inglese, la Disney, la fattor…”

“Non ti preoccupare ci penso io”

E quando Stefania pronuncia queste parole non è per dire. Ha fatto realmente tutto lei, ha pensato a ogni dettaglio del Disney Party assicurandomi che “guarda, davvero, ho fatto veramente poco”

Ora è sotto analisi quel suo fare “veramente poco”, perché se dovesse dire “ho fatto veramente tanto” roba che Disneyland in Florida si riduce a un luna park da ghetto. Il tutto si è svolto in uno scenario bucolico, i bambini invitati sono stati responsabilmente prelevati da scuola e portati in questo posticino delizioso…disney 1

disney seconda

I piccoli commensali hanno pranzato a suon di cotolette, pizza e patatine fritte, bevuto e corso nel prato…

disney Si sono accomodati in ampi cuscini e goduti il video di Disney English Party.

Hanno imparato nuovi vocaboli: “come si dice pulcino? E Mucca? E trattore? …” e affinato la pronuncia. Il loro entusiasmo si è mostrato dirompente echeggiando in ogni angolo della casa e i nostri timpani ancora ne risentono ma ne è valsa la pena (in quel momento ho provato profonda compassione per le maestre che se li pappano ogni mattina e l’idea di proporre al Santo Padre una loro beatificazione mi ha sfiorata, lo confesso). Disney 2Infine una bella merenda di quelle che si fanno in fattoria: crema e cioccolata da gustare nei barattolini in vetro (a ciascuno il suo animale e notate i topolini di cioccolato fondente ai bordi del vassoio), biscotti golosi fatti come quelli di una volta, caramelline gommose e altre ampie scorazzate sul prato per concludere questa bella giornata didatticamente divertente! Come ricordo di questa insolita “scampagnata”a ciascun invitato in regalo gadget interessanti…disney 3disney 5

Un grazie alla Disney che, diciamolo, resta la garante dei nostri momenti spassosi e un grazie speciale a Stefania Miniati per la sua disponibilità, energia (ne ha da vendere, a volte la lancia in saldo anche fuori stagione), talento. Stefania è di quelle donne che, sospetto, sarebbe capace di vendere aria condizionata in Alaska, a volte mi sono chiesta se sia realmente umana. Cara Stefania un grazie con la “g” maiuscola da Oasidellemamme! Eccola qui tutta per voi (nella foto con Ludovica e Maria Vittoria due dei suoi tre splendidi bimbi)

stefania

 

DisneyIl corso è interamente disponibile in esclusiva per gli utenti del Nuovo Sky On Demand e Sky Go ed è in onda tutti i giorni alle ore 8.00 sul canale Disney in English (canale 619 di Sky).

 

 

 

 

Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli

(sponsored)
Caricamento

About Deborah Papisca

L'avvento dell'era dei blog e dei forum forgia la sua fortuna permettendole di realizzare il sogno di una vita: vedersi pubblicare un romanzo. 'Di materno avevo solo il latte' è uscito il 10 maggio 2011 e sembra avere valicato i confini delle sue aspettative oltre ad averla finalmente conclamata scrittrice ufficiale. Continua a leggere

3 commenti

  1. Ciao, compliemnti per il progetto. Bellissimo pomeriggio, utilissimo per imparare giocando. Io tengo molto all’insegnamento dell’inglese in giovane età. Questo progetto è fantastico, complimenti anche per l’allestimento a Stefania.
    Questo articolo è nella mia Top of the Post #12
    http://momfrancesca.wordpress.com/2014/11/17/339/
    A presto, momfrancesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *