Home » Casa Oasi » Sorbetto arancia e limone contro mal il di gola
Approfitta dei Saldi Thun

Sorbetto arancia e limone contro mal il di gola

sorbetto

Sapete come fare un sorbetto agli agrumi senza gelatiera e facilmente? Ora ve lo spiego!
La gelatiera è veramente una gran bella invenzione: si mettono gli ingredienti nella apposita scodella e si accende e dopo qualche ora si ottiene un gelato fantastico e senza fatica.
Già. Ma se uno la gelatiera non ce l’ha?
Non temete, il gelato si può fare lo stesso e non è poi così difficile come può sembrare.
Per cominciare vi racconto il mio sorbetto agli agrumi. E’ dissetante, è ottimo sia in estate che in inverno ed è fantastico contro il mal di gola e la tonsillite.

Come procedere

  1. Prima di cominciare bisogna avere l’accortezza di raffreddare bene gli strumenti che si useranno: fruste elettriche, ciotola, vassoio.
  2. Si devono spremere gli agrumi e filtrarne il succo fino ad ottenere un liquido trasparente (senza semi).
  3. Si prepara lo sciroppo facendo sciogliere lo zucchero nell’acqua a fuoco medio profumandolo con qualche pezzetto di scorza di limone o arancia (mi raccomando: pulite bene la buccia, in questo caso).
  4. Si mescolano il succo con lo sciroppo e si mette il tutto in freezer. Quando si sarà solidificato a metà, si rompono i cristalli di ghiaccio con una forchetta e si rimette in freezer.
  5. Poi si trasferisce il tutto in una ciotola e si frulla con un frullatore a fruste, così da sminuzzare finemente i cristalli di ghiaccio e rendere tutto più omogeneo.
  6. Si rimette in freezer, lasciandolo riposare un altro po’ e si ripete l’operazione per due volte.


Adesso avrà sicuramente la consistenza cremosa e fredda che vi piace. Potete consumarlo subito o aspettare l’ora di merenda o di cena, basta che vi ricordiate di mescolare bene con una forchetta prima di servire, per rendere omogenei i cristalli di ghiaccio.
Facile vero? Senza gelatiera ma con fantasia!

Francesca Tantalo

Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli

(sponsored)
Caricamento

About Oasi Redazione

2 commenti

  1. Sembra ottimo e semplice da fare, lo provo, grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *