Home » Notizie e Lavoro » Notizie » Un libro contro le diversità 

Un libro contro le diversità 

"Va Bene Se..." di Isabella Paglia - Illustrazioni di Francesca Cavallaro
“Va Bene Se…” di Isabella Paglia – Illustrazioni di Francesca Cavallaro

Quello è troppo nero, l’altro è troppo rosso, quell’altro persino troppo giallo. E poi ha il naso troppo grosso, porta gli occhiali e non va bene, è piccolo, è alto, è adottato, ha una famiglia troppo allargata.
Non c’è mai niente che ci vada bene negli altri, siamo sempre troppo critici e  condizionati dai pregiudizi che ci legano, rendono prigionieri e ci penalizzano nelle relazioni sociali conducendoci inevitabilmente verso direzioni univoche, circoscritte che ci trasformano in esseri umani esiliati interiormente e quindi anche poco felici.
Contro questa piaga comportamentale l’autrice Isabella Paglia con la collaborazione dell’illustratrice Francesca Cavallaro hanno dato vita a un libro dal titolo “Va bene se..” (edizioni Zelig), e tra buffi e coloratissimi personaggi e testi divertenti trasmettono un motto importante rivolto ai bambini senza esclusioni (di colpi) verso i genitori: “Perché non c’è un bambino e un essere umano uguale all’altro e non esistono bambini o esseri umani sbagliati.”
Perciò la differenza non come elemento che ci allontana l’uno dall’altro ma una risorsa preziosa che si fa opportunità  per farci capire che la diversità  è una cosa più che normale e che va vissuta con serenità , tolleranza, apertura mentale.
Un libro che ci aiuta a riflettere su un tema difficile, una fonte utile per educare piccini e in particolare gli adulti!

Scheda del libro:

Titolo: Va bene se”
Autrice: Isabella Paglia
Illustratrice: Francesca Cavallaro
Pagine: 32 – illustrate a colori
Isbn: 978-88-6676-009-2
Prezzo: 9,90 euro

Zelig Editore

Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli

(sponsored)
Caricamento

About Deborah Papisca

L'avvento dell'era dei blog e dei forum forgia la sua fortuna permettendole di realizzare il sogno di una vita: vedersi pubblicare un romanzo. 'Di materno avevo solo il latte' è uscito il 10 maggio 2011 e sembra avere valicato i confini delle sue aspettative oltre ad averla finalmente conclamata scrittrice ufficiale. Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.