Home » Casa Oasi » Ricetta del venerdì: Tacchino con aceto balsamico e patate in salsa di senape

Ricetta del venerdì: Tacchino con aceto balsamico e patate in salsa di senape

Non spaventatevi dal nome della ricetta.

Ammetto che può sembrare uno di quei piatti che per prepararlo ci vogliono sette giorni e sette notti, in realtà  è una ricetta facile e adatta a una dummy come me.

L’ho preparata in occasione di una cena con amici ed è stato un successone.

Sto rischiano pure la nomea di “quella che ci sa fare ai fornelli”,  roba da matti.

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Difficoltà : facile!!

Ingredienti:

200gr di petto di tacchino (ma anche il pollo va benissimo)

50ml di aceto balsamico

60ml di succo di limone

100ml acqua

2 cucchiai di zucchero

2/3 pizzichi di sale

salvia (q.b e poi se vi piace, a me non entusiasma perciò non l’ho messa)

1 spicchio d’aglio (toglietegli l’anima verde che è quel germoglio che se ne sta incastrato all’interno dello spicchio. E’ lui il colpevole della cattiva digestione dell’aglio)

Olio Evo (extra vergine d’oliva)

 

Per il contorno:

4 patate piccole

10gr di senape

50gr di panna liquida (prediligete quella da montare e non quella da cucina che ha la consistenza del cemento)

5 gr di succo di limone

sale (q.b)

 

Preparazione:

 

  1. In una terrina mettete l’aceto balsamico, l’acqua, il succo di limone, lo zucchero, il sale, l’aglio a spicchi tagliati a metà  e, se volete, la salvia.
  2. mescolate bene e adagiatevi i petti di tacchino fino a coprirli bene con il sughetto;
  3.  lasciate marinare per 20 minuti;
  4. al termine della marinatura, cuocete ai ferri i petti di tacchino, scegliendo voi i tempi di cottura a seconda del gusto;
  5. nel lasso di tempo in cui la carne si marina, lessate la patate lasciandole sode, poi scolatele, sbucciatele, e tagliatele come preferite: a rondelle (un po’ spesse) o a tocchetti.
  6. preparate la salsa per le patate mescolando la panna, la senape, il succo di limone e aggiungete infine il sale.

 

Servite i petti in un vassoio (potete decorare il piatto con fettine di limone) e a parte le patate condite con la salsa. Fate molta attenzione a mescolare le patate che potrebbero sfaldarsi. Ecco perché vanno lasciate sode.

Ma quante ne comincio a sapere?! Tutto questo sta diventando quasi commovente.

Buon appetito e buon goloso weekend!

 

 

 

 

Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli

(sponsored)
Caricamento

About Deborah Papisca

L'avvento dell'era dei blog e dei forum forgia la sua fortuna permettendole di realizzare il sogno di una vita: vedersi pubblicare un romanzo. 'Di materno avevo solo il latte' è uscito il 10 maggio 2011 e sembra avere valicato i confini delle sue aspettative oltre ad averla finalmente conclamata scrittrice ufficiale. Continua a leggere

Un commento

  1. mmmmmmmmmmmmmm da provare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.