Home » Notizie e Lavoro » Notizie » Multa a bambino per aver fatto pipi`in pubblico

Multa a bambino per aver fatto pipi`in pubblico

Togliere il pannolino  è un passo spesso faticoso sia i per genitori che per i bambini e quando la pipì scappa…scappa.

Chi non si è trovato nella situazione di dover cercare un angolo, un albero, un cantuccio per l’emergenza impellente del proprio figlio?
àˆ quello che è capitato ad una mamma in Oklahoma quando al figlio di tre anni è scappata la pipì: il bagno era troppo lontano e quindi è sembrata a una buona idea fargliela fare in un cespuglio nel giardinetto di fronte a casa.
Tutto normale, eccetto che per una pattuglia della polizia che si trovava a passare di li proprio in quel momento.

L’agente di polizia che ha assistito alla scena, è subito intervenuto decretando una violazione della legge, quella di urinare in luogo pubblico. La madre e la nonna del bambino, entrambe presenti, si sono viste consegnare una multa di ben 2500 dollari per siffatto “reato”.

La nonna del bambino ha cercato di far notare all’agente che il prato era di sua proprietà , ma il poliziotto non si è fatto intimidire, sostenendo che l’atto era stato compiuto alla vista di tutti.

Mamma e nonna hanno quindi deciso contestare la multa spropositata e ingiusta, commentando, piuttosto infastidite, di non gradire che i soldi loro delle loro tasse vengano spesi per addestrare poliziotti a dare la multa a bambini che fanno la pipì nei cespugli. E come dargli torto?

 

Fonte: http://www.huffingtonpost.com/2012/11/06/ashley-warden-oklahoma-mom-receives-public-urination-ticket-after-3-year-old-pees-front-yard_n_2082735.html?utm_hp_ref=parents&ir=Parents

Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli

(sponsored)
Caricamento

About Enrica Costa

Buona ascoltatrice, buona chiacchiera, buona forchetta...la cosa su cui ha qualcosa da dire è come fare la mamma italica in giro per il globo, mettendo a confronto la mentalità  italiana con quella di mamme provenienti da ogni parte del mondo: le mamme sono mamme a qualsiasi latitudine, cambiano solo le tecniche con cui affrontano le stesse problematiche. Il suo compito sarà  quello di presentarvi queste diverse strategie. Continua a leggere

2 commenti

  1. ma ma ma …. nn riesco neanche a trovare le parole…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.