Home » Diario Oasi » Cronache Americane » Di Halloween e di zucche: attività pomeridiane

Di Halloween e di zucche: attività pomeridiane

 

Oramai tutti sono maestri cesellatori di zucche di Halloween. In internet si trovano foto, manuali, spiegazioni, corsi professionalizzanti…non si può sbagliare.
Ebbene, io e Matteo, fatte beffe di tutto ciò, improvvisiamo e andiamo a sentimento.

 

1 Prima di tutto serve la vittima, Miss Zucca.

2 Poi, l’arma del delitto. Dopo acceso dibattito io e Matteo abbiamo deciso che il coltello poteva andare più che bene, in mancanza di una motosega.

3 Dopo aver squartato la vittima, bisogna tirarne fuori le interiora…si prova con mestoli, giusto per non imbrattarsi troppo, ma alla fine le cose migliori si fanno a mani nude.

4 Si procede poi con lo sfigurare la vittima.

5 E…taaa daaaannn…omicidio commesso: vi presentiamo Mr Jack o’Lantern. Un momento… non era Miss prima? Domanda legittima. Al giorno d’oggi il cambio di orientamento sessuale è una questione sempre più accettata… anche per le zucche. Quindi non ci scandalizziamo troppo!

Ahhh…dimenticavo…con la polpa mi son fatta la maschera di Strega Francesca!!! Il sacrificio di Miss Zucca non è stato invano.

Continua…

Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli

(sponsored)
Caricamento

About Enrica Costa

Buona ascoltatrice, buona chiacchiera, buona forchetta...la cosa su cui ha qualcosa da dire è come fare la mamma italica in giro per il globo, mettendo a confronto la mentalità  italiana con quella di mamme provenienti da ogni parte del mondo: le mamme sono mamme a qualsiasi latitudine, cambiano solo le tecniche con cui affrontano le stesse problematiche. Il suo compito sarà  quello di presentarvi queste diverse strategie. Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.