Home » Casa Oasi » Il Gossip dell'Oasi » Signorina Polanco, niente paura, ho la soluzione che fa per lei
Approfitta dei Saldi Thun

Signorina Polanco, niente paura, ho la soluzione che fa per lei

Signorina Polanco,

mi sento di scriverle due righe dopo avere ascoltato le sue dichiarazioni in una recente intervista che ha rilasciato ai media. Quella mattina speravo di iniziare al meglio la mia frenetica giornata con una colazione zen, sa, il mio tè verde con le fette biscottate al miele di coriandolo mi danno la giusta sferzata per affrontare i ritmi incalzanti di donna lavoratrice e mamma che probabilmente lei pensa esistano nei racconti di Wells.

Non sa chi è? La deluciderò in separata sede se le può interessare.

Dunque dicevo, quella mattina mi stavo godendo la mia rassegna stampa via cavo e non ho potuto fare a meno di notare tra le notizie  che scorrono in basso che lei percepisce uno stipendio mensile di 2.500 euro da Silvio Berlusconi.

I miei complimenti.

In tempi di crisi in cui sembra, dagli ultimi dati, che l’Italia si trovi nello stessa recessione del dopoguerra direi che il suo stipendio l’aiuta a vivere una vita soddisfacente.

Bene, ogni tanto una bella notizia.

Insomma, non tutti sono in braghe di tela.

La questione che trovo piuttosto spinosa non è tanto come questi soldi lei se li stia guadagnando, quanto ciò che lei ha sottolineato ai microfoni dei giornalisti.

In poche parole ha augurato a Silvio Berlusconi lunga vita, che quest’uomo possa godersi gli agi terreni e la salute fino a 100 e oltre anni e il motivo unico del suo buon auspicio è ““ parole sue ““ “sennò quando non ci sarà  più, che faccio io?!”

Le assicuro che mi è scivolata dalla bocca la mia fetta biscottata con il miele al coriandolo che è precipitata rovinosamente sul pavimento, rompendosi in mille pezzi e sparendo tra le fauci della mia cagnolina.

No sul serio, mi faccia capire. Senza il suo mentore lei non sa che fare?

Potrebbe confrontarsi con qualche operaio dell’Ilva che si trova a sbarcare il lunario con ogni mezzo possibile;

con un neolaureato che vorrebbe tanto mettere in pratica i suoi lunghi anni di studi ma si trova, suo malgrado, affossato in quel 33,9% di disoccupazione giovanile;

con la donna licenziata dalla ditta per cui ha dato tanto del suo tempo e impegno per anni, tagli del personale le hanno detto, solo perché ha dichiarato di essere incinta;

E ce ne sono davvero molti e molti altri ancora. Ha l’imbarazzo della scelta, signorina Polanco, faccia un po’ lei.

Queste sono le persone che davvero non sanno che fare. Ma la loro disperazione la urlano nelle piazze e al tempo stesso la serbano con estrema dignità . Senza piagnucolare, senza farsi compatire.

Le servirebbe, signorina Polanco, scendere in campo.

In un campo fatto di dolore, disperazione, ansie, paure e lotta allo stremo delle forze fisiche e psicologiche.

Su, signorina Polanco, si faccia forza, non esiste solo il Bagaglino di Pingitore per cui, si mormora, mostra di essere anche disposta a donare le retine pur di farne parte.

E ultima cosa, dia un’occhiata veloce alla nostra Costituzione Italiana, all’articolo 1.

Giusto la prima riga.

Parla dell’Italia che è una Repubblica Democratica e si fonda su una semplice parola di sole tre sillabe. Inizia con una consonante liquida, di facile pronuncia, poi segue un’alternanza vocalico – consonantica e un rotacismo finale  che con qualche sforzo della lingua sul palato si riesce ad affrontare:

la ““ vo ““ ro.

 

Buona giornata e, mi raccomando, la prego di evitare chiose del genere in futuro, ci tengo alle mie fette biscottate.

E il miele al coriandolo, di questi tempi, è cresciuto pure di prezzo.

 

Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli

(sponsored)
Caricamento

About Deborah Papisca

L'avvento dell'era dei blog e dei forum forgia la sua fortuna permettendole di realizzare il sogno di una vita: vedersi pubblicare un romanzo. 'Di materno avevo solo il latte' è uscito il 10 maggio 2011 e sembra avere valicato i confini delle sue aspettative oltre ad averla finalmente conclamata scrittrice ufficiale. Continua a leggere

4 commenti

  1. Come si può commentare? Non ci sono commenti!
    Faccio parte di quella piccola, inesistente percentuale, che con contratto a tempo determinato, ho raccolto tutte le forze e ho annunciato di essere incinta, ma il mio angelo custode mi ha PROTETTA e sono stata trasformata a indeterminato! Un bel colpo (di assoluta gioia!)
    Ciò non toglie i salti mortali e quant’altro …
    Ma io mi chiedo, ma Berlusconi, ma quanti cavoli di anni ha?! Non è ora che si tolga di mezzo e lasci spazio ai GIOVANI!?!?!

  2. ma io mi dico, quando vogliamo riprendere in mano la nostra dignita’ di donne? io ho il terrore delle nuove elezioni, chi saranno le nuove ministre? le signorine Polancoooo? ed io devo anche tornarci a vivere in Italia dove la confusione regna sovrana nel popolo.

    • cara Isabella hai ragione. Di signorine Polanco ne abbiamo fatto indigestione negli utlimi tempi e io da ottimista cronica mi auguro che la loro era sia agli sgoccioli. E’ vero anche che in Italia la confusione è sovrana ma se non rimane qualche “valchiria” qui a combattere il kaos continuerà  e perdurare. Marò, oggi mi sento molto paladina 😉

  3. il sign B
    ne mantiene ben 40 di signorine Polanco più la moglie che ha più soldi di Paperone…..
    ma quest’uomo che ha più soldi che cm di pelle che cavolo vuole ancora???
    Tra signorine Polanco e situazione economica sono francamente preoccupata, saremo capaci di scivolare ancora più in giù?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *