Home » Notizie e Lavoro » Notizie » AIFA da il via libera ai vaccini antinfluenzali Novartis

AIFA da il via libera ai vaccini antinfluenzali Novartis

Giunge in questi giorni il comunicato dell’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) in cui si rende noto che “a seguito dell’esito delle indagini è stato rimosso il divieto di utilizzo dei vaccini antinfluenzali fabbricati dalla Novartis V&D, adottato in via precauzionale a tutela della salute pubblica”.

Le verifiche sono state effettuate sui 4 vaccini che erano stati bloccati all’inizio di ottobre, ossia Agrippal, Fluad, Influpozzi adiuvato e Influpozzi subunità , e i risultati mostrano che non esistono rischi di alcun tipo.

Le analisi sono state condotte contemporaneamente dall’Azienda Farmaceutica e dall’Istituto Superiore di Sanità , in seguito al sospetto di un difetto di qualità  presente in alcuni lotti di vaccini.

 

Nella nota dell’AIFA si legge che “gli ulteriori controlli, aggiuntivi a quelli che vengono espletati di routine, hanno confermato l’assenza di difetti di qualità  sui lotti commercializzati”. “Ciò dimostra ““ conclude la nota – l’estrema attenzione e il rigore delle verifiche cui sono sottoposti tutti i vaccini, tali che, anche laddove si ravvisi la remota possibilità  di presenza di un minimo difetto di qualità , vengono adottati prontamente provvedimenti cautelativi a tutela della salute pubblica che riguardano non solo i lotti su cui si nutrono dei sospetti, ma tutta la produzione nel suo complesso”.

Fonte: http://www.repubblica.it/salute/prevenzione/2012/11/09/news/influenza_vaccini_novartis-46249511/

Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli

(sponsored)
Caricamento

About Enrica Costa

Buona ascoltatrice, buona chiacchiera, buona forchetta...la cosa su cui ha qualcosa da dire è come fare la mamma italica in giro per il globo, mettendo a confronto la mentalità  italiana con quella di mamme provenienti da ogni parte del mondo: le mamme sono mamme a qualsiasi latitudine, cambiano solo le tecniche con cui affrontano le stesse problematiche. Il suo compito sarà  quello di presentarvi queste diverse strategie. Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.