Home » Notizie e Lavoro » Notizie » Valerie Spruill: storia di un incesto

Valerie Spruill: storia di un incesto

Sembra una di quelle storielline che girano in internet in cui si raccontano le intricate assurdità  di certe relazioni famigliari…invece è tutta realtà !

Valerie Spruill di Doylestown in Ohio, ha la “sfortuna” di vantare un albero genealogico piuttosto ingarbugliato.
Affidata ai nonni paterni quando aveva 3 mesi, fino all’età  di 9 anni è cresciuta con la convinzione che fossero i suoi genitori. Dopo la scoperta che in realtà  era sempre vissuta con i nonni, le fu spiegato che la madre era un’amica di famiglia e che il padre, 15enne alla nascita di Valerie, se ne fosse andato da tempo per la sua strada.

Solo successivamente Valerie ha scoperto che la vera madre era una prostituta e che aveva incontrato il padre di Valerie solo una volta e che da quell’incontro era rimasta incinta.

La vita di Valerie è una vita apparentemente normale e serena: sposa Percy e da lui ha 3 figli e negli anni successivi anche numerosi nipoti.
Per anni Valerie è vissuta circondata da pettegolezzi riguardanti l’identità  del marito, ma per inclinazione personale non ha mai dato loro alcun credito e attenzione.
Nel 1998 Percy muore all’età  di 60 anni e sei anni dopo il decesso, tramite uno zio, Valerie scopre la realtà  dietro le storie sul suo conto: Percy era in realtà  suo padre e un’analisi del DNA lo ha confermato. Dalle varie indagini e ricostruzioni, Valerie ha realizzato che il padre/marito era al corrente della cosa, ma che non ha mai avuto il coraggio di dire la verità  alla figlia.
Valerie ha dovuto fare affidamento alle cure di uno psicologo per affrontare lo shock della rivelazione e per superarlo. Ora Valerie ha 60 anni e ha imparato a vivere con la consapevolezza di essere figlia e moglie di suo padre e al contempo, madre e sorella dei suoi figli, nonchè nonna e zia dei nipoti.
Da far venire il mal di testa!

 

 

Fonte: http://www.ohio.com/news/dyer/bob-dyer-one-twisted-family-tree-woman-finds-out-late-husband-was-also-her-father-1.332813

About Enrica

Buona ascoltatrice, buona chiacchiera, buona forchetta...la cosa su cui ha qualcosa da dire è come fare la mamma italica in giro per il globo, mettendo a confronto la mentalità  italiana con quella di mamme provenienti da ogni parte del mondo: le mamme sono mamme a qualsiasi latitudine, cambiano solo le tecniche con cui affrontano le stesse problematiche. Il suo compito sarà  quello di presentarvi queste diverse strategie. Continua a leggere

2 commenti

  1. E meno male che i figli sono nati sani, di solito dall’incesto non vengono cose buone, mai…
    Il marito-padre è stato uno stronzo, e lei solo una vittima… poveraccia, che vita!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>