Home » Casa Oasi » Vita di coppia » E se il sesso diventasse diploma di laurea?

E se il sesso diventasse diploma di laurea?

“Sei allenato fisicamente, e mentalmente ma credi di essere carente sull’ammmoooore? Perché non vieni ad iscriverti alla prima università  del “sssessso”?!”

Ci sono forse delle alternative più professionali per la presentazione di questo nuovo ramo di studi che sta per nascere dalle parti di Vienna, che aprirà  i battenti il prossimo autunno e che chissà  perché il mio quinto senso e tre quarti mi suggerisce che sarà  invaso da centinaia di migliaia di iscrizioni?!

Non è che sto facendo riferimento alla trama dell’ultimo film di Rocco Siffredi ma sto seriamente parlando della prima Università  del sesso.

L’Austrian International School of Sex, così si chiamerà  questo ateneo bollente, sarà  diretta dalla 41enne Ylva-Maria Thompson originaria di Stoccolma, e avrà  sede all’interno di un’antica tenuta del 1700, a pochi passi dalla capitale austriaca.

I requisiti richiesti sono:

 

avere compiuto almeno la veneranda età  di 16 anni;

 

conoscere la lingua tedesca (almeno sapere pronunciare ein, zwei, drei, su”);

 

pagare la quota semestrale di euro 1.600, comprensiva di ben 200 ore di lezioni, vitto, alloggio e…contraccettivi.

Quando si dice coerenza.

Desiderate invece frequentare un corso accelerato? Di aggiornamento? Cioè, volete ripassare le dinamiche dell’orgasmo femminile, andare alla ricerca disperata del punto g, rivedere i movimenti rotatori della lingua per una sana e competente pomiciata? Allora per voi e solo per voi sono disponibili speciali pacchetti per il weekend  alla modica cifra di 250 eurini!!

I corsi

  • Teoria

Verterà  naturalmente sulle diverse posizioni sessuali, le migliori tecniche della carezza (quel gesto che si fa con la mano, sapete?), elementi di anatomia (cioè è indispensabile sapere che  i genitali sono posizionati lì in basso. Sì, più giù. Ecco, proprio lì) ed il corretto uso delle mani (per farvi capire che se siete in intimità  non dovete usare le dita per scaccolarvi o grattarvi l’interno dell’orecchio).

  • Pratica

Consisterà  in corsi di sessualità  applicata tipo massaggi sensuali, kamasutra e tecniche per regalare piacere.

 

Infine come tutte le università  che si rispettino è previsto un esame finale che consentirà  di ottenere un vero e proprio diploma.

 

Ma dai, che bello.

Penso alla gnoma che mi saluta la mattina e mi dice: “ciao mamma, vado a lezione di kamasutra oggi” e penso a suo padre imbottito di tritolo pronto a detonarsi presso la sede della facoltà  del sesso.

 

 

Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli

(sponsored)
Caricamento

About Deborah Papisca

L'avvento dell'era dei blog e dei forum forgia la sua fortuna permettendole di realizzare il sogno di una vita: vedersi pubblicare un romanzo. 'Di materno avevo solo il latte' è uscito il 10 maggio 2011 e sembra avere valicato i confini delle sue aspettative oltre ad averla finalmente conclamata scrittrice ufficiale. Continua a leggere

7 commenti

  1. Dio santino!!!!..io in stu’ domenio sarrei bocciata in primis ..stendiamo un velo pietoso sulle nostre ricerche della posizione giusta del KAMA-SUTRA. per trovare il punto G …a momente ci agrovigliavamo a tal punto di riuscirci a chiamare gli soccorsi solo con il lobo sinistro del orechio del partner ..o male che vada ..con il dente del giudizio( ultimo rimasto)))..non ne ho minima ideea chi ha scritto la Kama -sutra ..ma supongo .che sia un maniaco che lavorava al circo..e non potendo interompere l’allenamento dei suoi impegni..faceva l’amore mentre preparava il suo numero “UOMO DI GOMMA”..
    ma dov’è finito il classico fare amore ..??!! non si trata più di intimità  visuta da due persone..si trata ormai di esami orali??!! prattici?? bisogna di dimostrare ..e se poi qualcuno facesse furbetto e copiasse?? o fingesse di sapere ..intanto si sa noi donne spesso fingiamo il cercatissimo ( neanche fosse Bin laden) orgasmo.
    -ahahahaha e che dire del aiutino da parte del professore( perche al esame può capitare di avere un blocco e sicome il prof sa che tu sai ma non riesci a sblocarti ..ti dara una mano..???!!

  2. no, non è vero….
    incredibile
    🙂

  3. E considerando che solitamente uno frequenta l’ università  oltre che per ampliare la sua conoscenza, anche per avere uno sbocco professionale , mi chiedo quale sbocco professionale potrebbe portarti questo ateneo!! Che diventi? esperto in sessuologia applicata?? kamasutrologo??? E poi vuoi mettere il sesso con i compagnoi di corso magari che neppure ti attraggono?? Il sesso è anche empatia, ci vuole una sorta di intesa che non si raggiunge consultado un manuale!! Comunque preferisco arrivare alla conoscenza di certe parti del corpo femminile con il caro vecchio sistema, provare e ancora riprovare e ancora riprovare…sono sicuro che la mia partner gradisce di più!!!

  4. “e penso a suo padre imbottito di tritolo pronto a detonarsi presso la sede della facoltà  del sesso.”

    AHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.